LINEE GUIDA GENERALI PER IMBALLARE SPEDIZIONI IN SICUREZZA

ATTENZIONE:

IL CORRIERE PUÒ ACCETTARE LA SPEDIZIONE CON RISERVA se al momento del ritiro la spedizione risulta priva di imballo o con imballi insufficienti e/o inadeguati al tipo di merce trasportata, e che non garantiscono la stabilità e l’integrità del contenuto (es. colli senza materiale di contenimento e/o imballi con elementi mobili).

Il Cliente è unico responsabile del confezionamento, dell’etichettatura e dell’imballaggio delle spedizioni, affidate a SGT, nei limiti di quanto previsto dall’art. 1693 del codice civile.

PER UNA CORRETTA SPEDIZIONE:

  • Tutte le spedizioni, indipendentemente dal contenuto devono essere accuratamente imballate.
  • Verificare che il peso e le dimensioni della spedizione rientrino nei limiti massimi del servizio.
  • Considerare l’imballo nella verifica del peso e dimensioni.
  • Chiudere bene la scatola con nastro adesivo resistente con larghezza minima di 5 cm.
  • Evitare punti metallici o spaghi che possono impigliarsi sul sistema di smistamento e/o oscurare la corretta lettura ottica del bar code.

1

IMBALLAGGIO ESTERNO
  • È necessario l’utilizzo di imballaggi di tipologia e dimensioni adeguate a peso, forma e natura del contenuto della spedizione in quanto durante le operazioni di trasporto e distribuzione contenitori non adeguati, ovvero riempiti in modo insufficiente o eccessivo, possono deteriorarsi, danneggiarsi o aprirsi; le indicazioni sulla scelta del contenitore sono dettagliate successivamente.

Leggi tutto

  • Non è consentito utilizzare carta da pacchi, nastro adesivo in carta, pellicola per alimenti in quanto la carta è soggetta a lacerazione negli impianti di smistamento.
Utilizzare sempre, oltre al contenitore esterno, anche imballaggi interni o materiali di riempimento (fogli di pluriball, carta, polistirolo espanso, imballaggi sagomati).
  • Se si ricorre ad una scatola già usata, bisogna accertarsi che sia in buono stato e non usurata (scatole usurate possono perdere anche il 50% delle caratteristiche di resistenza), senza lacerazioni, strappi o bordi danneggiati. In caso di utilizzo di scatole riciclate è obbligatorio rimuovere eventuali etichette, codici a barre, adesivi o altri contrassegni di spedizione relativi al precedente invio.
  • La scatola deve avere almeno su un lato uno spazio adeguato libero dove poter applicare la documentazione per il trasporto (lettera di vettura). Tale lato deve essere quello più stabile per la movimentazione della spedizione. Sullo stesso lato, direttamente sul pacco, deve essere indicato il nome e l’indirizzo sia del mittente che del destinatario, in modo da evitare che il pacco diventi anonimo nell’eventualità che si staccasse la lettera di vettura.
 Se si usano scatole in legno, bisogna assicurarsi che siano integre: eventuali scheggiature/lesioni comportano rischi per voi e per gli operatori impegnati nelle varie fasi di processo.
  • Le etichette “Fragile” e “Maneggiare con cura” non sostituiscono un attento imballaggio, ma hanno esclusivamente uno scopo informativo.Eventuali bottiglie in vetro possono essere spedite esclusivamente se collocate in appositi contenitori “certificati” di polistirolo o cartone (NO in casse di legno o nel classico cartone da 6 bottiglie).

Nascondi

2

CONFEZIONAMENTO INTERNO
  • Imballare adeguatamente gli oggetti, molti articoli venduti in commercio potrebbero essere in confezioni non adatte al trasporto.
  • Evitare l’impiego di imballaggi già utilizzati. Si consiglia l’utilizzo di materiali di qualità per proteggere il contenuto delle spedizioni da urti e vibrazioni nonché da possibili condizioni climatiche sfavorevoli.

Leggi tutto

  • Le etichette “Fragile” e “Maneggiare con cura” non sostituiscono un attento imballaggio, ma hanno esclusivamente uno scopo informativo.
  • Assicurarsi che le sostanze liquide, semi-liquide o grasse siano poste all’interno di contenitori adeguati, sigillate con plastica e nastro adesivo. Avvolgere inoltre con carta oleata e completate l’imballo con materiale interno leggero e resistente. Attenzione, un cattivo imballaggio può danneggiare gli articoli circostanti.
  • Eventuali bottiglie in vetro possono essere spedite esclusivamente se collocate in appositi contenitori “certificati” di polistirolo o cartone (NO in casse di legno o nel classico cartone da 6 bottiglie).
  • Mettere le sostanze in polvere in sacchetti di plastica resistenti, ben sigillati e quindi imballati in una scatola rigida.
  • Avvolgere i CD, dischi dati video con materiale morbido di riempimento.
  • Usare sempre elementi divisori quando si spedisce materiale piatto e fragile.
  • I prodotti pesanti devono essere trasportati in scatole sufficientemente robuste da sostenere il peso.
Gli oggetti da imballare che presentino angoli o bordi taglienti devono essere avvolti singolarmente con apposito ed adeguato materiale di protezione in modo da smussare le superfici (pluriball, plastica rinforzata).

Nascondi

grafiche_imballaggio-03

3

SIGILLATURA
  • La chiusura dei pacchi deve essere adeguata a garantire il contenuto da deterioramenti e da manomissioni e tale da impedire che fuoriescano parti del contenuto della spedizione; a tal fine è consigliato l’utilizzo di un nastro personalizzato o anti effrazione. In caso di utilizzo di nastro neutro, si consiglia di firmare fra nastro e cartone con un pennarello indelebile su più punti.

Leggi tutto

  • Per la chiusura dell’imballo non devono essere utilizzati lacci, corde, reggette, punti metallici che possono impigliarsi nei nastri di smistamento danneggiando l’integrità della scatola e/o oscurare la corretta lettura del codice a barre della spedizione. Prima di chiudere il pacco, si consiglia di inserire anche dentro la scatola un foglio contenente i dati del mittente e del destinatario.
  • Le etichette “Fragile” e “Maneggiare con cura” eventualmente apposte sul pacco non sostituiscono un adeguato imballaggio.

Nascondi

4

LEGENDA
  • SCATOLE: Le scatole sono il tipo di imballo più usato. La gamma di dimensioni e forme, le varie combinazioni di materiali e il numero di accessori disponibili per rinforzarle e fissarle fanno delle scatole il metodo più indicato per imballare le spedizioni.
Se vengono utilizzate delle scatole di legno, assicurarsi che siano integre, Eventuali scheggiature/lesioni comportano rischi per voi e per gli operatori nelle varie fasi di processo.

Leggi tutto

  • I contenitori di legno sono particolarmente indicati per la spedizione di articoli pesanti. A volte il cartone robusto a doppio strato è un’alternativa adatta e più economica del legno. Se si ricorre ad una scatola già usata bisogna accertarsi che sia in buono stato, priva di denominazione varie e non usurata (possono perdere il 50% della resistenza), senza lacerazioni o strappi.
Rimuovere eventuali etichette, codice a barre, adesivi o altri contrassegni di spedizioni relativi a precedenti invii. La scatola deve avere almeno un lato libero dove applicare la documentazione per il trasporto(Etichetta Autoadesiva). Sullo stesso lato devono essere indicati i dati del mittente e del destinatario.
  • SGT flyers: si consiglia di inserire plichi e documenti  in una busta plastificata “SGT flyer” standard per facilitare le operazioni di smistamento in tutta la nostra rete.
  • Buste Imbottite: Sono buste imbottite con fogli di plastica a bolle d’aria, utili per spedire oggetti come dischi, CD, chiavi, ricambi elettronici.
  • Nastro isolante (personalizzato o antieffrazione, non neutro): Tutti gli imballi devono essere sigillati per impedire che il contenuto fuoriesca. Si consigliamo di utilizzare nastri adesivi resistenti. Il cellophane è solitamente fragile.
  • Tubi: Si consiglia di non utilizzare i tubi rotondi. La loro tendenza a rotolare li rende difficili da maneggiare, inoltre non possono essere inseriti negli impianti di smistamento automatizzati. Le confezioni a base quadrata o rettangolare sono la soluzione migliore per spedire disegni, blueprint (cianografica) e qualunque tipo di grande documento flessibile.
  • Carta da Imballaggio: La carta da imballaggio viene utilizzata per riempire gli spazi vuoti in un pacco di peso medio leggero che contiene oggetti non fragili. Deve essere avvolta strettamente ad ogni articolo, accertandosi di distribuire la protezione su tutti i lati.
  • Polistirolo espanso: L’EPS è un polimero modellabile, leggero e economico, con proprietà antiurto minime.
L’EPS è spesso progettato con delle nervature che si comprimono con l’urto e ritornano poi alla forma originaria. Non è elastico come altre schiume polimeriche, come il polietilene e il poliuretano. L’EPS è particolarmente adatto per spedizioni meno fragili.
  • Noccioline di Polistirolo Espanso (peanuts): Usate prevalentemente come materiale di riempimento dei pacchi per articoli leggeri.
Non sono consigliate per prodotti piatti, stretti o compatti che sono soggetti ad assestamenti e sposta- menti. Questi movimenti fanno muovere il prodotto all’interno del pacco durante il ciclo di distribuzione e lo espongono ad un maggiore rischio di danno.
Disposizioni prudenziali minime per le noccioline di polistirolo espanso suggeriscono di utilizzare almeno 7,5 cm di spessore intorno a tutti i lati del contenitore. Inoltre, sarà necessario riempire il pacco con al- meno 2,5 o 5 cm in più di materiale per tenere conto degli spostamenti ed aggiustamenti del prodotto.
  • Imballaggi sagomati: Gli imballaggi sagomati ricalcano la forma del prodotto e distribuiscono uniformemente la forza d’urto sul prodotto.
  • Polietilene espanso: Il PE espanso è un polimero a bassa densità. Stampato o montato, presenta proprietà antiurto e capacità di assorbimento delle vibrazioni superiori che lo rendono adatto per imbottire articoli fragili di valore elevato.
  • Bloccaggio e rinforzo: Utilizzando un materiale resiliente, è possibile bloccare e rinforzare le spedizioni assorbendo la forza d’urto e dirigendola verso il punto più resistente del prodotto. Il metodo di bloccaggio e rinforzo è il sistema di ammortizzamento ideale per i pacchi pesanti.
  • Galleggiamento/Riempimento: Il galleggiamento è un metodo che consiste nel circondare l’oggetto con piccoli pezzi di materiale assorbente che scivolano o scorrono per riempire gli spazi vuoti nel pacco e distribuiscono l’impatto sul- l’intera superficie del prodotto. Questo metodo è più efficace se utilizzato insieme ad altri sistemi di imballaggio.
  • Avvolgimento: Si utilizzano materiali di vario tipo in fogli. I singoli fogli vengono avvolti intorno a piccoli oggetti per proteggerli. Questo metodo non è adatto alla protezione di prodotti pesanti.
  • Sospensione: La sospensione è un sistema che consiste nel tenere un prodotto imballato lontano dalle pareti del con- tenitore per proteggerlo. I materiali usati per la sospensione sono cinghie, nastri, fasce, fili polimerici o altri supporti che possono fungere come dispositivi di trattenimento.
  • Confezionamento con carta e pellicole: Il confezionamento con carta è raccomandato solo per l’imballaggio interno. Ricordatevi di chiudere l’oggetto confezionato in una scatola.
La pellicola termoretraibile e allungabile è usata per unire più scatole su un pallet per la stabilità e la protezione dallo sporco, dall’acqua, dall’olio, ecc. Non si addice a tutte le merci perché le alte temperature usate nella tecnologia di termoretrazione possono danneggiare il contenuto della vostra spedizione. Quando usate queste pellicole, attaccate le etichette adesive sulle scatole e non sulle pellicole. Spesso la pellicola viene rotta per passare allo scanner il codice a barre di ogni spedizione.

Nascondi

grafiche_imballaggio-05